Top

Informativa per clienti/fornitori

VIDEE S.p.A. desidera informarVi che il Reg. UE 2016/679 (“GDPR”) prevede la nuova regolamentazione per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al Trattamento dei dati personali.
Secondo la normativa indicata, tale Trattamento sarà improntato ai principi di liceità, correttezza e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti, secondo i principi contenuti nell’art. 5 del GDPR.

Ai sensi dell’art. 13 del GDPR forniamo pertanto le seguenti informazioni:

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del Trattamento è VIDEE S.p.A. avente sede legale in Via Roggiuzzole 3 – 33170 PORDENONE (PN), al quale potrà rivolgersi scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: info@videe.it.

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DATI

Il Responsabile della protezione dei dati della società è individuato nella figura della società ONEMORE S.R.L. (referente Alessandro Natolino), Via Carnia, n. 1, Rodeano Alto, Rive D'Arcano (UD)), i cui dati di contatto sono i seguenti: e-mail dpo@gruppopk.com; PEC: onemore@pec.pratikasrl.com.

DATI PERSONALI TRATTATI

Per "Dati" si intendono quelli relativi a persone fisiche trattati dalla Società per la stipula e l'esecuzione del rapporto contrattuale con i propri clienti o fornitori, quali quelli del legale rappresentante dell’azienda che sottoscrive il contratto in nome e per conto di questi ultimi, nonché dei dipendenti/consulenti, coinvolti nelle attività di cui al contratto.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

  • Finalità connesse all’instaurazione e alla esecuzione del rapporto contrattuale con la Società, ivi inclusa:
    • gestione anagrafica;

    • gestione delle richieste di acquisto;

    • gestione del rapporto contrattuale;

    • gestione documentazione tecnica e amministrativa;

  • Effettuazione di adempimenti amministrativo-contabili, quali la gestione della contabilità e della fatturazione, in conformità a quanto richiesto dalla normativa vigente.

  • adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;

  • accertare, esercitare e/o difendere i diritti della Società in sede giudiziaria.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Le diverse attività di trattamento risultano necessarie per l’esecuzione di un contratto, ovvero sono necessarie per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento. Potrebbero altresì rientrare nel legittimo interesse del Titolare del Trattamento. E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento ed in particolare di specificare se il trattamento sia basato sulla legge, previsto da un contratto o necessario per concludere un contratto.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

Durata contrattuale, e alla cessazione del rapporto contrattuale per un periodo di 10 anni o quanto diversamente stabilito dalla normativa in materia fiscale e contabile pro tempore vigente, oppure utili all’eventuale difesa in giudizio dell’Azienda. Nel caso di contenzioso giudiziale, per tutta la durata dello stesso, fino all’esaurimento dei termini di esperibilità delle azioni di impugnazione.

SOGGETTI AUTORIZZATI AL TRATTAMENTO

I Dati potranno essere trattati dai dipendenti delle funzioni aziendali deputate al perseguimento delle finalità sopra indicate, che sono stati espressamente autorizzati al trattamento e che hanno ricevuto adeguate istruzioni operative o da Responsabili esterni del trattamento opportunamente nominati dal Titolare ai sensi dell’art. 28 del GDPR

DESTINATARI DEI DATI

I Dati possono essere comunicati a soggetti esterni operanti in qualità di Titolari del Trattamento, a titolo esemplificativo, banche e istituti di credito, autorità ed organi di vigilanza e controllo ed in generale soggetti, pubblici o privati, legittimati a richiedere i Dati.

I Dati potranno essere trattati, per conto del Titolare, da soggetti esterni designati come Responsabili del Trattamento, che svolgono per conto del titolare specifiche attività, a titolo esemplificativo, adempimenti contabili, fiscali e assicurativi, spedizione della corrispondenza, gestione di incassi e pagamenti, consulenti a vario titolo etc.

CONFERIMENTO DEI DATI

Il conferimento dei Dati è obbligatorio per la conclusione del contratto e/o per la sua esecuzione. Il rifiuto di fornire i Dati non consente, pertanto, di instaurare il rapporto contrattuale e/o di adempiere alle conseguenti obbligazioni.

TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi degli artt. 44 e ss. del GDPR 2016/679 alcuni Suoi dati personali potranno

essere comunicati a destinatari e responsabili del trattamento (questi ultimi opportunamente nominati dal Titolare), con sede presso Paesi Terzi non europei, sempre secondo principi di liceità, correttezza, trasparenza e tutela della sua

riservatezza.

DIRITTI DELL'INTERESSATO E RECLAMO ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO

Relativamente ai Suoi dati personali, può esercitare i diritti previsti di cui agli artt. 15 e ss. GDPR e precisamente:

Diritto di accesso (art. 15) – consiste nell’ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, ottenere l’accesso ai medesimi dati e a determinate informazioni (esplicitate nell’articolo citato) in merito ai dati di cui trattasi. Diritto di rettifica (art. 16) - Consiste nel dare la possibilità all’interessato di modificare i propri dati nel caso siano inesatti. Diritto di cancellazione (art. 17) - Possibilità da parte dell’interessato di cancellare i propri dati in possesso del titolare quando, ad esempio, viene revocato il consenso al trattamento oppure raggiunta la finalità perseguita o quando risulta illecito. Ovviamente, non sempre sarà possibile adempiere alla richiesta di cancellazione. Questo accade ad esempio quando i dati servono per adempiere ad un obbligo legale o sono necessari per la difesa di un diritto in sede giudiziaria. Diritto Opposizione (art. 21) - La possibilità di opporsi al trattamento, va garantito quando la base giuridica è il legittimo interesse o l’esecuzione di un compito di interesse pubblico. Anche questo diritto ha i suo limiti in quanto ci potranno essere casi in cui prevale l’interesse legittimo del titolare rispetto a quello dell’interessato, fondamentale sarà effettuare il giusto bilanciamento, oppure il trattamento è necessario per un compito di interesse pubblico o l’accertamento, la difesa o l’esercizio di un diritto di fronte ad un giudice. Diritto alla portabilità (art. 20) – prevede che, nel caso un trattamento sia basato sul contratto o sul consenso, in caso di richiesta, vengano forniti all’interessato i suoi dati personali in un formato strutturato e leggibile da un dispositivo automatico (json, xml, csv), questo diritto si applica solamente ai dati forniti spontaneamente e non a quelli inferiti o derivati.
Diritto di revoca (art. 7) - In caso di sottoscrizione di una qualsiasi forma di consenso al trattamento richiesto dal titolare si fa presente che l’interessato può revocarlo in qualsiasi momento, fatti salvi gli adempimenti obbligatori previsti dalla normativa vigente al momento della richiesta di revoca, contattando il Titolare del trattamento ai recapiti riportati, all’indirizzo sopra riportato, oppure a mezzo email, specificando l’oggetto della sua richiesta, il diritto che intende esercitare e allegando fotocopia di un documento di identità che attesti la legittimità della richiesta.
L’interessato ha, infine, il diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy).

Tutti i predetti diritti potranno essere esercitati inviando apposita richiesta al Titolare del trattamento mediante i canali di contatto indicati nella presente informativa.